Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

Allievi 97 : Continua il loro momento positivo , complimenti !

ArticoloAllievi14-12-2013  SCARPERIA – ATLETICA CASTELLO   1-3
SCARPERIA: Floroiu, Schimmenti, Biancalani, Romani, Corti, Nozzoli, Tranchina, Ciacci, Diap, Calzolai, Lastrucci. A disposizione: Pampaloni, Retico.ALLENATORE: Lorenzo Albani.
ATLETICA CASTELLO: Felli, Fossati, D’Effremo, Belli, Dimita, Calacoci, Pezzotti, Lici, Taiuti, Fiesoli, Baze. A disposizione: Del Negro, De Santis, Gostinelli, Lo Vecchio, Verdino, Zarri, Marku.ALLENATORE: Leonardo Pagliazzi.
MARCATORI: 1’ Taiuti, 23’ Lici, 42’ Baze, 47’ Ciacci.
ARBITRO: Giulio Orsimari di Firenze
Nella penultima giornata del girone di andata il Castello fa visita allo Scarperia, squadra modesta, che naviga nelle parti basse della classifica. Giornata umida e fredda con poco pubblico sugli spalti. Terreno in buone condizioni.
Il mister Pagliazzi, come al solito, ha intimato ai suoi di non prendere sottogamba la partita e di giocare al massimo della concentrazione. E gli effetti delle sollecitazioni di Pagliazzi si fanno subito vedere perché il Castello a soli 20’’ dall’inizio, con il solito Taiuti segna la rete del vantaggio. Lo Scarperia non riesce a reagire, anche perché il Castello, ben messo in campo, è a trazione anteriore per la presenza di ben tre punte, Taiuti, Baze e Fiesoli. Mentre la difesa, schierata a quattro, con i tre centrocampisti controllano agevolmente la partita. Al 23’ in una delle solite azioni offensive dei biancoverdi il bravissimo Lici da circa 30 metri fa partire un improvviso tiro che si insacca alle spalle dell’incolpevole Floroiu. Finisce il primo tempo con il Castello meritatamente in vantaggio per 2 reti a 0 ma con un entusiasmo spento in virtù dell’agevole partita che stavano giocando.Nel secondo tempo il Castello porta a tre le reti di vantaggio grazie ad un’azione corale della squadra che mette Baze nelle condizioni di segnare al 42’. A questo punto il Castello si siede ma fa male perché lo Scarperia cambia marcia e inizia a pungere più del solito, tanto che riesce a segnare al 47’ con Ciacci.Pagliazzi si arrabbia e richiama i propri giocatori all’ordine iniziando con le sostituzioni e a turno fa entrare tutti i ragazzi disponibili in panchina. La partita finisce senza particolari sussulti con la meritata vittoria del Castello che conquista altri 3 punti portandosi a 19 punti in classifica a ridosso delle migliori. Adesso il meritato risposo e si ricomincia l’11 gennaio ospitando al Pontormo i cugini del Sesto Calcio.Buona la prova dei ragazzi dello Scarperia che non hanno però opposto grande resistenza alla manovra del Castello che, in clima natalizio, ha concesso anche troppo ai ragazzi di casa.Il consuntivo della squadra è abbastanza buono, fino ad oggi, merito del lavoro che stanno facendo tutti i ragazzi impegnandosi al massimo ma merito anche della guida scrupolosa degli ottimi Francesco Petruzzi e Leonardo Pagliazzi.
CLAUDIO CALACOCI

(1250)