Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

ALLIEVI B 2004: 3-3 CONTRO SESTO CALCIO

La terza giornata del girone di ritorno del girone C della categoria Allievi B provinciali vede andare in scena al Pontormo la partita tra Castello e Sesto Calcio.
Castello rimaneggiato per infortuni, squalifiche e malanni dell’ultimo minuto, ma che dopo 4 minuti è già in vantaggio con un perentorio colpo di testa di Bassolino su angolo di Morlacca. Sembra la copia della partita dell’andata visto che i ragazzi in verde attaccano e comandano il gioco e si rendono pericolosi altre due volte tra il 7°e l’8° minuto con un bel tiro di Parrini, su assist di Giorgetti, ribattuto in angolo dalla difesa sestese e un bel colpo di testa che non inquadra la porta di Bassolino dal susseguente corner ancora di Morlacca. Al quarto d’ora pareggio degli ospiti: i ragazzi di mister Maier trovano il pareggio dagli sviluppi di un calcio di punizione sulla fascia destra dei locali, difesa immobile sulla battuta bassa e lenta così che sottomisura il difensore centrale Benelli non ha difficoltà a battere Sanna. L’1-1 mette le ali al Sesto che dopo un minuto ribalta il risultato: ancora sulla sinistra del fronte d’attacco i bianco-blu recuperato palla su un errore in uscita della difesa locale, Clemente mette un cross che taglia fuori tutta la mal posizionata difesa avversaria trovando Taoussi in piena area di rigore che mette la palla sotto la traversa dell’incolpevole Sanna. Piove sul bagnato per i padroni di casa che intorno al 20° devono far a meno anche del proprio bomber Bassolino per un infortunio alla caviglia. Finiscono la frazione in crescendo i biancoverdi che hanno la possibilità del pareggio allo scadere con Parrini che però si vede respinta sulla linea e in calcio d’angolo la battuta da destra dal positivo Benelli che ricaccia in gola l’urlo dei sostenitori locali già sicuri i veder gonfiare la rete avversaria.
Riparte di marca ospite il secondo tempo che al 5° vede ancora lo scatenato Taoussi mettere in mezzo da destra un bel cross che Clemente dalla parte opposta controlla e sulla successiva battuta si vede respingere la conclusione dall’attento Sanna. Al quarto d’ora arriva il pareggio su una punizione calibrata in area da Gimigliano che Ricca non trattiene in uscita e che trova reattivo Giorgetti sottomisura. Controsorpasso al minuto 23 quando Cesari viene steso appena dentro l’area da un difensore avversario che induce l’arbitro a concedere la massima punizione. Dal dischetto si presenta Giorgetti che spiazza Ricca e rimette la partita sui binari iniziali. Ma il Castello oggi riesce a rendersi la vita difficile da solo, infatti al 30° uscita sbagliata in ripartenza della difesa locale che permette sulla sinistra il break degli avversari che entrati in area ottengono un calcio di rigore su un mani di Griffi dopo un’azione confusa. Rigore che l’ex Mori trasforma: 3-3. Reazione veemente dei padroni di casa che confinano gli ospiti nella loro metà campo ma che non creano pericoli evidenti al portiere Ricca fino al minuto 41 quando da un lancio di Ermini dalla propria trequarti trova Parrini che brucia il diretto avversario sulla corsa e si invola verso la porta avversaria dove Ricca si vede superare dal tiro dell’attaccante che però vede il pallone colpire il palo interno e piano piano finire la sua corsa a fondo campo. Disperazione a fine partita per i padroni di casa che oltre al pareggio interno devono fare i conti anche con la preoccupazione per un altro infortunio che a 5′ dalla fine ha visto protagonista Griffi portato via anche lui in ambulanza a fine partita per una brutta distorsione al ginocchio.
Brutta battuta d’arresto per le ambizioni di secondo posto del Castello.

 

ARTICOLO A CURA DI SIMONE GIORGETTI

(47)

Leave a Reply