Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

ALLIEVI B – Salutate la capolista!! La “Banda Orsi” chiude in trionfo all’insegna dei record!!

   

 

ATLETICA CASTELLO – FOLGOR CALENZANO 3 – 1

ATLETICA CASTELLO: Fabiani, Sottoscritti, Bardazzi, Deli, Campolmi, Carifi, Brinzaglia Alessio, Maestrelli, Sicoli, Santi, Nudo.

A DISPOSIZIONE: Brinzaglia Filippo, Manni, Cardinali, Longhi, Schiavone, Tarlini, Basilio, Rindi, Magherini.

ALLENATORE: Mario Orsi.

FOLGOR CALENZANO: Zambri, Lo Verde, Romano, Balocchi, Caciagli, Sgherri, Boddi, Banzi, Salatino, Calamai, Conti.

A DISPOSIZIONE: Pedini, Tatavitto, Giannini, Bonci, Benelli, Innocenti, Paglialonga.

ALLENATORE: Luigi Sansotta.

ARBITRO: Parrini di Firenze.

RETI: Campolmi 2, Innocenti, Bardazzi.

Dodici partite giocate. Undici vittorie, un pareggio, nessuna sconfitta. Cinquantatré reti realizzate, solo sei subite e dulcis in fundo, trentaquattro punti realizzati; dodici in più dell’immediata inseguitrice Laurenziana. Numeri mostruosi, da grande squadra. Da capolista di razza quale si è dimostrata nella prima fase del campionato la “Banda Orsi”. E proprio come fanno le grandi, il Castello ha voluto chiudere in bellezza dinanzi al pubblico amico del “Pontormo” imponendo la propria legge anche sull’unica squadra sin qui capace non solo di strapparle un punto ma anche di non farla andare a segno. Svanisce in appena un quarto d’ora il sogno cullato dall’ex tecnico biancoverde Gigi Sansotta al quale, ne siamo certi, sarebbe piaciuto non poco consumare, proprio sul sintetico che tante volte lo ha visto protagonista fino al termine della passata stagione, la più classica delle “vendette” sportive. Nulla ha potuto la sua Folgor al cospetto di un Castello più determinato che mai. I ragazzi di Mario Orsi non ci mettono molto a fare la voce grossa e trascinati da un imprendibile Campolmi, in appena un quarto d’ora, mettono a segno due reto che portano, appunto, la firma del veloce e guizzante numero tredici castellano. Una Folgor letteralmente tramortita non riesce a reagire rapidamente permettendo così alla “Banda Orsi” di chiudere la prima frazione senza subire danni. Si fa sentire Gigi Sansotta nel chiuso dello spogliatoio e la sua strigliata fa bene ai rosso blu di Calenzano che nella ripresa partono decisamente meglio rendendosi anche pericolosi in alcune circostanze. Il buon momento della compagine ospite culmina con il gol che riapre la partita realizzato dal neo entrato Innocenti. Un pungolo che risveglia l’animus pugnandi dei biancoverdi che superato il momento di leggero appannamento, riprendono a giocare come sanno chiudendo definitivamente i conti grazie alla rete realizzata da un Bardazzi in grande forma che si conferma difensore col vizietto del gol. Finisce, dunque, in gloria per il Castello la prima parte del campionato. Passeranno sicuramente delle buone feste i biancoverdi di Via Reginaldo Giuliani che si sono fatti davvero un bel regalo conquistando con grande merito uno dei posti in quel girone che al termine della fase primaverile del campionato, le porte del “Merito”, potrebbe aprirle sul serio ad una compagine che sin qui ha dimostrato di possedere tutte le carte in regola per aggiudicarsi una delle tre piazze d’onore.

(85)

Leave a Reply