Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

ALLIEVI REGIONALI – Il Bibbiena torna in Paradiso! Disco rosso allo “Zavagli” per i ragazzi di Giorgetti!

  

 

BIBBIENA – ATLETICA CASTELLO 2 – 0

 

BIBBIENA: Ombra, Farini Christian, Moneti, Ceruti, Chisci, Lusini, Cherchi, Lunghi, Danesi, Corsetti, Brunelli.

A DISPOSIZIONE: Palazzini, Paolucci, Farini Diego, Medina, Senesi, Goretti, Giannini, Andreini.

ALLENATORE: Giorgio Ceccarelli.

ATLETICA CASTELLO: Fossati, Porco, Mariotti, Fimiani, Giovannini, Lotti, Bianchi, Bonaiuti, Corsi, Squillace, Giuliani.

A DISPOSIZIONE: Guidi, Petre, Lelli, Crinzi, Calcinai, Nodari.

ALLENATORE: Lorenzo Giorgetti.

ARBITRO: Paolini di Arezzo.

RETI: 7’ Danesi, 40’ rigore Brunelli.

 

Dalle parti di Bibbiena c’era una voglia matta di festeggiare la matematica vittoria di un campionato che i rosso blu di mister Ceccarelli hanno dominato dall’inizio alla fine. Una voglia contagiosa che ha finito per travolgere anche un Castello generoso ma incapace di creare problemi a quella che numeri alla mano, non è affatto riduttivo definire come lo “schiacciasassi” del Girone C. Il rientro dopo la squalifica di Tommy Giuliani ed il pieno recupero dei due esterni d’attacco Lotti e Corsi, permette a mister Giorgetti di allestire un “undici” che oltre a provare a difendersi con ordine, possa anche tentare di sfruttare le ripartenze. Il Bibbiena, però, si dimostra subito capolista di razza passando in vantaggio dopo pochi minuti grazie alla bella sforbiciata di Danesi. Il vantaggio rosso blu indirizza la partita in favore dei ragazzi di Ceccarelli che controllano la situazione ma che nei minuti finali del primo tempo, approfittano al meglio di un clamoroso errore di valutazione commesso dall’arbitro Paolini che concede ai padroni di casa un rigore parso inesistente. Dal dischetto Brunelli non perdona e firma  il punto del raddoppio. Nulla cambia nella ripresa. Il Bibbiena porta a casa la ventunesima vittoria stagionale e mantenendo la propria imbattibilità, conquista con largo anticipo la promozione nel Girone di Élite. Un trionfo meritato per un gruppo forte e ben organizzato. La seconda sconfitta consecutiva lascia comunque inalterate le possibilità per il Castello di conquistare un posto in Coppa Toscana. Testa, gambe e cuore devono essere necessariamente proiettate allo scontro casalingo con il Casellina che molto potrà dire circa le ambizioni d’alta quota giustamente nutrite dal gruppo di Lorenzo Giorgetti.

(32)

Leave a Reply