Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

ALLIEVI REGIONALI – Mugellani troppo….Fortis per la squadra di Giorgetti! Castello travolto e superato in classifica!!

  

 

FORTIS JUVENTUS – ATLETICA CASTELLO 4 – 1

 

FORTIS JUVENTUS: Notari, Piattoli, Mignani, Gori, Lukolic, Dalu, Zoppi, Marucelli, Mucaj, Coppola, Marino.

A DISPOSIZIONE:  Milani, Bartolini, Ustabeqiri, Incagli, Haka, Ruberto, Aidem.

ALLENATORE: Francesco Campolo.

ATLETICA CASTELLO: Fossati, Crinzi, Fimiani, Nodari, Giovannini, Lelli, Bianchi, Bonaiuti, Corsi, Giuliani, Silvestri.

A DISPOSIZIONE: Fabiani, Petre, Porco, Squillace, Calcinai Dario, Landi, Calcinai Fabio, Lotti, Diao.

ALLENATORE: Lorenzo Giorgetti.

ARBITRO: Chafran di Prato.

RETI: Zoppi, Gori, Mignani, Crinzi, Mucaj.

 

S’interrompe proprio nei pressi di uno dei crocevia più importanti della stagione la serie positiva del Castello targato Lorenzo Giorgetti. Erano, infatti, tre punti importantissimi in chiave qualificazione alla Coppa Toscana quelli messi in palio dallo scontro giocato sul terreno dello storico stadio “Donatini” di Borgo San Lorenzo. Stavolta a brillare sono stati il bianco e il verde della Fortis che dominando la gara sia sul piano fisico, sia su quello del gioco, nulla ha concesso ad un Castello perennemente in affanno e che si è solo parzialmente scosso dal torpore nel primo quarto d’ora del secondo tempo. Una prima frazione interpretata in maniera muscolare dai padroni di casa, vede i mugellani portarsi avanti di ben tre gol. Qualcosa in più, i ragazzi di Giorgetti la mostrano nella fase iniziale della ripresa quando riescono a realizzare il punto della bandiera firmato Pippo Crinzi. Nulla, però, cambia nell’economia del match. Il rotondo successo borghigiano e completato dalla quarta rete realizzata da Mucaj, mentre il Castello è costretto a chiudere in inferiorità numerica a causa dell’espulsione per somma di ammonizioni comminata a Lelli. Grazie a questo meritato successo di tappa, la Fortis supera in classifica i rivali di giornata ai quali, però, ancora alcun traguardo è precluso. Toccherà adesso ai castellani rimboccarsi le maniche e lavorare sodo in vista della sfida casalinga con la Castiglionese. Un appuntamento al quale sarà severamente vietato presentarsi in abiti troppo dimessi.

(54)

Leave a Reply