Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

ALLIEVI REGIONALI – Spettacolare “botta e risposta” sul campo di Peretola! Ovest e Castello si dividono il bottino!

  

 

FIRENZE OVEST – ATLETICA CASTELLO 2 – 2

 

FIRENZE OVEST: Roselli, Recordi, Melani, Banchi, Ridolfi, Ermini, Di Vico, Bufalo, Lorini, Staderini, Bourezza.

A DISPOSIZIONE: Benassai, Krasniqi, Nustri, Vittimberga, Monetta, Bifulco, Drovandi, Sinacciolo, Torelli.

ALLENATORE: Riccardo Secci.

ATLETICA CASTELLO: Fossati, Crinzi, Mariotti, Fimiani, Giovannini, Porco, Bianchi, Bonaiuti, Corsi, Giuliani, Silvestri.

A DISPOSIZIONE: Guidi, Salvi, Petre, Squillace, Calcinai Dario, Landi, Calcinai Fabio, Diao, Bardazzi.

ALLENATORE: Lorenzo Giorgetti.

ARBITRO: Toti di Firenze.

RETI: 13’ Silvestri, 23’ Melani, 24’ Giuliani, 30’ Bourezza.

 

Sul nuovissimo sintetico di Via De’ Vespucci va in scena un altro bell’episodio della serie “Il Castello che non t’aspetti”. Al termine di un match spigoloso e giocato a viso aperto da entrambe le compagini, i ragazzi guidati da Lorenzo Giorgetti portano a casa il quarto risultato utile consecutivo. E’ un primo tempo a dir poco scoppiettante a determinare l’esito finale dell’incontro. Parte forte il Castello che dopo dieci minuti potrebbe passare subito in vantaggio. L’arbitro Toti assegna ai biancoverdi un calcio di rigore che però gli ospiti non riescono a sfruttare a dovere. Il castello insiste e al 13’ sblocca il risultato. Ad andare in gol è Silvestri che sfruttando al meglio un prezioso assist confezionatogli da Corsi, supera Roselli. I ragazzi di Secci rispondono, però, colpo su colpo raggiungendo il pareggio al 23’. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è Melani a trafiggere Fossati ed a riportare l’Ovest in linea di galleggiamento. I rosso blu padroni di casa non hanno, però, neppure il tempo per esultare. Sulla successiva ripartenza ospite, infatti, è Giuliani a sfruttare al meglio un calcio piazzato dalla trequarti. La traiettoria disegnata dal suo piede, complice anche il forte vento di tramontana che nel corso della prima frazione di gioco spira alle spalle dei castellani, sorprende Roselli insaccandosi sotto la traversa. Ferito ma tutt’altro che annientato, il collettivo di Riccardo Secci si getta nuovamente in avanti alla ricerca del pareggio riacciuffando gli avversari all’altezza della mezzora grazie alla zampata di Bourezza. Pur non riservando ulteriori gioie al pubblico presente sugli spalti di Peretola, anche la seconda frazione di gara offre diversi spunti di cronaca, primo fra tutti una clamorosa traversa colpita dai biancoverdi ospiti. Al termine degli ottanta minuti di gioco, la divisione della posta in palio premia giustamente gli sforzi profusi da entrambe le squadre che restano a braccetto in classifica a quota ventisette punti ed ancora in piena corsa per uno dei quattro biglietti d’accesso in Coppa Toscana.

(30)

Leave a Reply