Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

ALLIEVI REGIONALI – Valdarno gioca a tennis ma retrocede! Il Castello crolla senza appello!

  

 

VALDARNO F. C. – ATLETICA CASTELLO 6 – 0

VALDARNO F. C.: Simoni (69′ Pesucci), Sacchetti, Gobbini (66′ Gjata Alessio), Gjata Elvis, Bonatti, Calcinai Alessio, Polini (66′ Meucci), Pilati (43′ Ferrati), Ardinghi (69′ Nenciarini)), Borrello (51′ Vasai), Cacciapuoti (66′ Chelaru).

A DISPOSIZIONE: Bianchi Matteo.

ALLENATORE: Francesco Pampaloni.

ATLETICA CASTELLO: Guidi, Crinzi, Nodari, Fimiani, Porco, Lotti (52′ Fossati), Bianchi Tommaso, Bonaiuti (41′ Petre), Landi (46′ Giuliani), Squillace (52′ Calcinai Fabio), Corsi.

ALLENATORE: Lorenzo Giorgetti.

ARBITRO: Nassari sez. Valdarno.

RETI: 1′ Ardinghi, 9′ Calcinai Alessio, 34′ Cacciapuoti, 42′ Polini, 68′ Meucci, 76′ Gjata Elvis.

Sarà che non c’era più alcun traguardo a cui puntare; sarà a causa delle numerose assenze che ne hanno falcidiata la rosa; sarà perché forse, con la testa, i biancoverdi erano già in vacanza…chi lo sa? Fatto sta che sul terreno del “Madonnino” di Figline Valdarno si è visto uno dei “Castelli” più brutti dell’intera stagione. Una sconfitta pesante, quella subita dai ragazzi di Lorenzo Giorgetti, che poco spazio lascia a qualunque interpretazione. Anche se, tabellino alla mano, potrebbe sembrare incredibile, nonostante la “goleada” messa a segno dai ragazzi di mister Pampaloni, questa è stata una domenica amarissima anche in casa Valdarno. I giallo azzurri, un traguardo da raggiungere, ce lo avevano eccome; quello della salvezza. Un obiettivo se possibile ancor più difficile da centrare quando si è consapevoli di non essere in toto padroni del proprio destino. Al Valdarno, infatti, non bastava vincere ma doveva pure sperare che la Castiglionese incappasse in una sconfitta sul terreno della Fortis Juventus. Le due reti realizzate da Tavanti e Sciarri, invece, regalano un punto di platino alla compagine giallo viola. Ed al termine di un campionato tirato e combattuto, è proprio quell’unico punticino a condannare alla retrocessione i ragazzi di mister Pampaloni. Nonostante una pesante sconfitta, logica conseguenza di una prestazione incolore, mister Giorgetti ci tiene a ringraziare i suoi ragazzi; “E’ un gruppo straordinario – ci confida il tecnico castellano – unito e ricco di ottime individualità. Vorrei, però, sottolineare un aspetto di cui si parla sempre troppo poco. Ancor prima di essere bravi calciatori, i miei sono bravi ragazzi. E’ stato per me un grande piacere lavorare con loro e condurli al traguardo che la società si era prefissata ad inizio stagione. I ragazzi sono stati davvero encomiabili, perché dopo aver raggiunto la salvezza con largo anticipo, non si sono accontentati tentando di puntare ad una delle posizioni che ci avrebbero permesso di disputare la Coppa Toscana. Ed è proprio per questo motivo che anche se non siamo riusciti nell’impresa, sono comunque molto soddisfatto, perché ho visto nascere e crescere in ognuno di loro quella mentalità che ci ha portato comunque molto lontano”.

(71)

Leave a Reply