Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

Giov 2000 : LAURENZIANA – CASTELLO 4 – 0

ArticoloGovanissimiLAURENZIANA: Sani, Anastase, Ugolini, Singh, Tintori, Ceccherelli, Notarpietro, Samaniergo, Loreto, Catani, Silecchia (Cap.); a disposizione del sig. Buccioni: Duval, Borova.
CASTELLO: Giuliani D., Giuliani E., Migliori (Cap.), Becchi, Puccinelli, Manni, Seidita, Solarino, Dubois, Boshoff, Vaggioli; a disposizione del sig. Megli e del sig. Faggi: Innocenti, Michelassi.
La partita si gioca in un campo a dir poco scivoloso e motoso, in particolare al centro del campo. Si comincia con il Castello che si butta alla ricerca del gol, ma sono i padroni di casa a trovare per primi il vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo c’è un rimpallo al limite dell’area ospite, fino a quando la palla finisce sui piedi di Tintori, che con una botta secca angolata non lascia speranza a Giuliani. Nonostante ciò i biancoverdi non si arrendono e continuano ad avventurarsi nella metà campo avversaria, con verticalizzazioni verso Dubois, ben marcato dai difensori biancorossi. La Laurenziana invece attacca con veloci contropiedi sulle fasce, formano un reticolato di passaggio che mandano in bambola gli ospiti, che forse concedono troppe occasioni. Il secondo tempo regala molte più emozioni della prima frazione. I ragazzi di Megli e di Faggi continuano a lanciare le fasce e Dubois, mentre quelli di Buccioni mettono in seria difficoltà la difesa avversaria con verticalizzazioni che interessano soprattutto Ceccherelli e Samaniego. Al 10’ arriva il raddoppio, siglato Ceccherelli, che azzecca il tap-in vincente dopo che la sfera sbatte sul palo a causa del tiro di Duval. Ed è il medesimo Duval che dopo pochi attimi fa tris, grazie al perfetto assist servitogli da Ceccherelli. La laurenziana cala il poker all’ultimo minuto, quando Tintori batte male la punizione, ma la palla entra ugualmente, grazie anche alla complicità dell’estremo difensore, beffato dal rimbalzo. Partita decisamente movimentata, con molte emozioni. La Laurenziana è però fisicamente più preparata dei biancoverdi, che però disputano una buona prestazione.
LUCA MANNI

(932)

Leave a Reply