Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

Giov. B 2000 : Derby amaro

ArticoloGovanissimiB08-02-2014 CASTELLO – LAURENZIANA 0 – 4
CASTELLO: Michelassi, Puccinelli, Lastrucci, Migliori (Cap.), Vaggioli, Caprai, Corsi, Boshoff, Panerai, Manni, Marroni; a disposizione del sig. Megli: Giuliani D. , Giuliani E., Casaredi, Lana, Solarino.
LAURENZIANA: Celaj, Borova, Diaferia, Tintori, Singh, Silecchia, Baraoumi, Anastase (cap), Ceccherelli, Loreto, Rammeh; a disposizione del sig. Buccioni, : Catelani, Bacci, Bertoli, Bonciani, Cipolli, Ugolini.
Subito all’inizio della partita la Laurenziana si spinge subito all’attacco, e infatti già al 10’ sblocca il risultato con Rammeh, che viene favorito da un rimpallo al limite e buca il portiere sul primo palo. Passano pochi minuti e ancora gli ospiti, dopo aver guadagnato un calcio di punizione, vanno di nuovo in gol: Tintori mette un ottimo cross che finisce sui piedi di Loreto, che nella mischia puuò facilmente appoggiare in porta al volo. I padroni di casa si risvegliano dla momento negativo e cominciano a portarsi avanti, ma senza concludere nulla. Primo tempo, a parte i due gol, con poche azioni, che si conclude sul 2-0. Nella seconda frazione di gioco i biancorossi riprendono in mano il gioco e si avvicinano alla terza rete con Baraoumi, che di velocità salta i difensori, ma davanti all’estremo difensore angola male e la palla esce di lato. AL 18’ Caprai tira troppo al maglia dell’avversario per non subire un contropiede, e perciò viene ammonito. Il tris arriva circa a metà con Ceccherelli, che dalla fascia rientra sul sinistro e dal limite tira dove Giuliani non può arrivare. I biancoverdi non si arrendono e al 28’ con Lana tentano di segnare il gol della bandiera: il neo entrato salta due difensori, ma davanti al portiere sbuccia clamorosamente il pallone. Al 27’ Panerai dribbla gli avversari e subisce una brusca trattenuta: il numero 9 protesta per la mancata ammonizione, così quello che viene ammonito è lui; anche la panchina di casa protesta, così l’arbitro assegna una punizione agli avversari, tra lo stupore del pubblico e dei giocatori. Arriva anche la quarta rete per gli ospiti, grazie alla botta dalla distanza di Loreto, che si insacca sotto la traversa, chiudendo ufficialmente la partita.Laurenziana che riesce ad approfittarsi degli errori avversari, mentre il Castello fa pochi sbagli ma fatali.
LUCA MANNI

(1201)