Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

GIOVANISSIMI B – San Lorenzo fa la “femme fatale”! E il Castello perde la….”testa”!

  

 

SAN LORENZO CAMPI GIOVANI – ATLETICA CASTELLO 3 – 2

 

SAN LORENZO CAMPI GIOVANI: Marinozzi Denis, Badiani, Petri, Marinozzi Elia, Ruggeri, Malfi, Ferrari, D’Evangelista, Calvisi, Brunelli, Colzi.

A DISPOSIZIONE: Mazzoni, Colangelo, Penzo, Ricci, Baldazzi.

ALLENATORE: Fabrizio Ricci.

ATLETICA CASTELLO: Marsili, Salcedo, Baricci, Peruzzi, Bassini, Catanese, Apostolo, Assisini, Garofalo, Mellone, Lamtafah.

A DISPOSIZIONE: Tortelli, Farsoni, Frezzetti, Pecchioli Giovanni, Pecchioli Giulio, Secchi, Ponzalli.

ALLENATORE: Alberto Rinieri.

ARBITRO: Marchionni di Prato.

RETI: Brunelli 2, Calvisi, Pecchioli Giulio, Lamtafah.

 

Come già era accaduto nel corso della fase invernale del campionato, anche questa volta il terreno di gioco del “Parrocchiale” di Campi Bisenzio, si è rivelata un’insidiosa trappola per i ragazzi guidati da Alberto Rinieri. E’ stata, questa, la partita delle occasioni mancate; quelle che nel corso del primo tempo, i biancoverdi castellani non sono riusciti a mettere a frutto. Riesce, invece, tutto bene ai giallo verdi padroni di casa che superando per ben due volte Marsili, chiudono la prima frazione in vantaggio per due reti a zero. L’accenno di razione che i ragazzi di Via Reginaldo Giuliani hanno ad inizio ripresa, è bruscamente frustrata dalla terza rete campigiana che mette virtualmente la parola “fine” sull’esito dell’incontro. Non ci stanno, però, a perdere senza lottare i ragazzi di mister Rinieri che nei venti minuti finali, dando fondo a tutte le proprie energie, riescono clamorosamente a rientrare in partita. Prima Giulio Pecchioli, grazie ad una gran conclusione da fuori area e poi Anwar Lamtafah, che realizza uno splendido gol al culmine di una travolgente azione personale, rendono un po’ meno amaro il boccone da digerire. La prima sconfitta rimediata in questa fase primaverile, fa perdere al Castello la testa della classifica ma la reazione avuta dal gruppo nel secondo tempo lascia comunque ben sperare in vista dei futuri impegni.

(28)

Leave a Reply