Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

GIOVANISSIMI REGIONALI – La capolista non fa sconti! Sconfitta prevedibile per i ragazzi di Bolognesi!

  

 

SANGIOVANNESE – ATLETICA CASTELLO 5 – 0

 

SANGIOVANNESE: Billi, Sbragi, De Santis Matteo, Nepi, Giustelli, Filippi, Moracci, Di Fratta, Borgogni, Ungheria, Martino.

A DISPOSIZIONE: Rossi, D’Ambrosio, Nannoni, Orpelli, Arelli, Ricci, Fabbri, Avolio.

ALLENATORE: Andrea Manzuoli.

ATLETICA CASTELLO: Orrei, Ciappi, Gimigliano, Molaro, Cesari, Orsi, Nigro, De Santis Gabriele, Giorgetti, Cuscianna, Longo.

A DISPOSIZIONE: Amaro, Griffi, Pini, Ceccherini, Giacomini, Neri, Bertela’, Fiacchi, Matera.

ALLENATORE: Marco Bolognesi.

ARBITRO: Gueye sez. Valdarno.

RETI: Borgogni 2, Avolio 2, Ungheria.

 

S’interrompe bruscamente a quota cinque, sul terreno dell’imbattuta capolista Sangiovannese, la striscia di risultati utili consecutivi messi in fila dalla truppa guidata da Marco Bolognesi. Cinque come i gol che il Castello ha subito sul terreno del “Calvani”. Parte subito forte la squadra azzurra che chiude la prima frazione avanti di due reti in virtù dei sedicesimo centro stagionale messo a segno dal bomber Ungheria e dal gol realizzato dall’altro attaccante di riferimento Borgogni. I bianco verdi ospiti cercano di organizzare il loro gioco ma la forza d’urto della capolista si esprime in tutto il proprio potenziale anche nella ripresa, durante la quale i ragazzi di Manzuoli realizzano altre tre reti. Grande protagonista della seconda frazione di gara è l’ex centrattacco di Valdarno e Floria 2000 Davide Avolio che non ci mette molto ad entrare in partita ed a realizzare una bella doppietta che unita al secondo gol personale di Borgogni, contribuisce alla realizzazione di una splendida cinquina che vale agli azzurri i tre punti e la dodicesima vittoria su tredici partite disputate. Tutto sommato, una sconfitta più che preventivabile per il Castello a cui servirà trovare i punti salvezza in occasione degli scontri diretti. I ragazzi di Bolognesi hanno finora ampiamente dimostrato che la permanenza in categoria è alla loro portata. Occorrerà proseguire anche nel 2019 il buon percorso fin qui intrapreso dalla formazione bianco verde.

(25)

Leave a Reply