Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

GIUDICE SPORTIVO – Le decisioni del Comitato Regionale

In attesa dell’inizio dei campionati giovanili regionali, l’attenzione del Giudice Sportivo, questa settimana,  si è concentrata sui dilettanti. Queste le sanzioni comminate a dirigenti e giocatori tesserati per le società che militano nel Girone D del campionato di Seconda Categoria; lo stesso nel quale è inserita la nostra squadra.

 

Alcune inibizioni cosiddette “a tempo”, hanno colpito altrettanti dirigenti. Non potrà svolgere alcuna attività fino al prossimo 21 ottobre il dirigente dell’Antares Renzo Giannini, mentre dovranno rimanere fuori dal rettangolo di gioco fino al 4 ottobre i dirigenti della Virtus Comeana Lorenzo Gravante, Giovanni Trentacosti e quello della Virtus Laurenziana Andrea Raugei.

 

Veniamo adesso al capitolo giocatori. Un pugno con cui ha colpito un avversario e una frase irriguardosa nei confronti dell’arbitro costano carissimi all’esperto capitano della Virtus Laurenziana Emiliano Campana a cui il Giudice Sportivo ha inflitto ben sei turni di stop.

 

Sanzione più lieve ma altrettanto pesante, quella inflitta al compagno di scuderia Dario D’Ulizia che al pari del calciatore del Poggio a Caiano Luca Moretti (uno dei due espulsi proprio in occasione del match casalingo con il Castello) è stato appiedato per due turni.

 

Una giornata di squalifica è stata, infine, comminata all’altro espulso nelle file del Poggio Mattia Marzani, a Jacopo Sepiacci dello Spedalino, a Leonardo Ugolini della Virtus Comeana e a Sandro Mordini della Virtus Laurenziana.

 

(9)

Leave a Reply