Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

GIUDICE SPORTIVO – Le decisioni della Delegazione Provinciale di Firenze

 

Con l’inizio dell’attività agonistica e la disputa delle prime partite di campionato, inizia anche il delicato lavoro del Giudice Sportivo. Entriamo nel dettaglio delle sentenze emesse da quello della Delegazione Provinciale di Firenze in merito ai tornei che vedono protagoniste le nostre formazioni e rese note attraverso la pubblicazione del Comunicato Ufficiale numero 11;

CAMPIONATO JUNIORES PROVINCIALI

La scure si è abbattuta pesantemente sull’attaccante classe 2000 della Florence Niccolò Zingarelli. Espulso pochi minuti dopo aver realizzato, sabato pomeriggio al “Pontormo”, il gol della bandiera per i colori grigiorossi per aver prima proferito nei confronti dell’arbitro Gervasini: “Frase ironica” e aver poi rincarato la dose offendendo lo stesso Direttore di Gara, dovrà restare fermo ai box per tre turni. Hanno rimediato, invece, un turno di squalifica Yuri Lo Conte (Isolotto), Alberto Lorenzini (Scarperia), Jacopo Nannoni e Lorenzo Paci (Ponte Rondinella Marzocco).

CAMPIONATO GIOVANISSIMI FASCIA B

In questa categoria, alcune inadempienze di natura burocratica, fanno incappare un paio di società nella classica ammenda. A causa di un ritardo nella presentazione della distinta al Direttore di Gara, il Sesto Calcio dovrà sborsare 60 Euro. Molto meno caro costa alla Sandro Vignini Vicchio la presentazione della distinta mancante di alcuni dati. Saranno, infatti, solo 30 gli Euro che la società mugellana dovrà versare nelle casse federali.

CAMPIONATO ESORDIENTI A

Avevamo dato conto nelle scorse settimane del ritiro dal campionato della SORMS San Mauro. La formazione signese era inserita nel Girone I ed avrebbe dovuto esordire proprio sul sintetico del “Pontormo”. La rinuncia costa cara alla dirigenza sammorese che si vede infliggere un’ammenda di 100 Euro.

(3)

Leave a Reply