Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

II Categ : Importante vittoria contro la Sancascianese

IICateg_2013_0202/02/2014   ATLETICA CASTELLO – SANCASCIANESE   2 – 1
ATLETICA CASTELLO: Aiazzi, Bruni F., Matucci, Petruzzi (70’Bruni L.), Pantiferi, Gerini, Papola (53’Raugei), Narangoda, Cortale (53’Giuntini), Bianco, Brunelli. A disp: Capogiri, D’Amico, Dragoni, Biagi. ALLENATORE: Carmannini Alessandro
SANCASCIANESE: Cavuoti, Danieli, Bellucci, Dini, Di Francesco G. (78’Becattini), Carrai, Carosi (65’Malpici), Aiosa (88’Ulivi), Marinai, Di Francesco L., Ippolito. A disp: Morganti, Strambi, Morelli, Petracchi. ALLENATORE: Francesco Meazzini
ARBITRO: Russo di San Giovanni Valdarno MARCATORI: 35’Carosi’, 65’ Petruzzi (rig.), 80’ Gerini
Sfida giornaliera sotto una pioggia lieve che rende il terreno pesante, ma giocabile, si affrontano così il Castello di mister Carmannini, alla ricerca della vittoria per non cedere il passo nella corsa al vertice della classifica, e la Sancascianese alla ricerca della rivincita dopo la rotonda sconfitta subita all’andata fra le mura amiche. Nasce così una partita dai due volti: un primo tempo dai ritmi blandi dove ne approfittano gli ospiti per portarsi in vantaggio, ed un secondo tempo con la formazione biancoverde ben determinata a ribaltare il risultato, stazionando quindi perennemente nella metà campo avversaria, costruendo numerose occasioni, ma mostrando il fianco al veloce contropiede avversario, che però pecca di imprecisione e non crea grossi pericoli alla porta difesa da Aiazzi. Ma veniamo alla cronaca: al 10’ contropiede degli ospiti con traversone calibrato per Marinai che però calcia alto sopra la traversa. Al 15’ punizione calciata da Petruzzi, e raccolta da Bianco che di testa mette di poco a lato. Al 28’ veloce contropiede del Castello con Narangoda che serve in profondità Cortale che appoggia con tocco morbido la palla in rete, il gol viene però annullato per presunta posizione di fuorigioco. Al 35’ affondo verticale della Sancascianese con conclusioni ripetute degli ospiti con tapin finale di Carosi che ribadisce in rete una corta respinta di Aiazzi e porta in vantaggio la propria squadra. Pronta reazione del Castello al 41’ con Brunelli che sfiora il gol su traversone di Cortale. Il secondo tempo vede un pressing totale del Castello, riversato nella metà campo avversaria alla ricerca del pareggio, ma sono gli ospiti nella prima parte della ripresa a rendersi pericolosi con veloci contropiedi. Ma la pressione offensiva viene finalizzata al 65’ quando Raugei viene steso in area di rigore ed il direttore di gara assegna giustamente il penalty. Dal dischetto Petruzzi è impeccabile e sigla il momentanei pareggio. Il Castello preme ancora sull’acceleratore e Bruni L. si procura un prezioso calcio d’angolo, dai cui sviluppi nasce la conclusione vincente di Gerini che di testa mette la palla in rete per il definitivo 2-1. All’85’ show all’interno dell’area di rigore di Bruni L. che semina il panico negli avversari. Scartandone ben quattro in pochi metri, prima di concludere con un rasoterra che sfiora il palo. Prima del triplice fischio ci pensa Raugei a scaldare le mani al portiere avversario dopo un veloce contropiede, con una conclusione ben calciata dal limite dell’area di rigore. Tre punti preziosi guadagnati dai ragazzi di Mister Carmannini che consentono di rimanere ben saldi al vertice della classifica
ROBERTO MATUCCI

(936)