Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

II Categ : Vittoria esterna nel derby con il Rifredi !

IICateg_2013_0223/03/2014 RIFREDI 2000 – ATLETICA CASTELLO   0 – 1 
RIFREDI 2000: Tovagli, Bacherini, Bertini, Marsicola, Bausi (28’Scuderi), Agostino (17’Veracini), Beneduce (70’Norcini), Riboli, Filipponi, Boccalini, Pucci. A disp: De Tellis, Gravante, Pasqualetto, Durante. ALLENATORE: Guglielmo Oertli
ATLETICA CASTELLO: Aiazzi, Bruni F., Matucci, Brunelli, Pantiferi, Gerini, Giuntini (87’Biagi), Narangoda, Viliani (63’Cortale), Bianco (90’Sardella), Cherici. A disp: Bianchini, Papola, Cherubini, Bruni L. ALLENATORE: Carmannini Alessandro
MARCATORI: 18’ Narangoda (rig.) NOTE: espulso 17’ Tovagli
Un terreno pesante ed insidioso accoglie le due squadre nel derby cittadino più agguerrito del girone, tante strette di mano e saluti prima della partita, ma una volta dato il fischio iniziale tutti sono determinati a non concedere niente all’avversario. Subito offensivo il Castello all’8’ con un lungo lancio di Narangoda che porta Viliani in area di rigore, dove salta il portiere, ma si vede ribattere la conclusione da Marsicola sulla linea di porta. Ancora al 17’ un lungo lancio di Gerini che non viene agganciato in fase difensiva da Bertini, e Bianco ben appostato si impossessa del pallone e punta deciso la porta avversaria, Tovagli in uscita lo travolge all’interno dell’area ed il direttore di gara non ha dubbi, espulsione del portiere e massima punizione dagli undici metri. Della trasformazione si incarica Narangoda che non ha problemi a superare l’appena subentrato Veraci e porta il risultato sullo 0-1. Pronta risposta del Rifredi con Pucci che in contropiede conclude di poco a lato. Subito dopo, capovolgimento di fronte con uscita azzardata di Veracini che manca il pallone, servendo Viliani che però fallisce il bersaglio a porta vuota. Nella ripresa, al 52’ ancora una ghiotta occasione per lo sfortunato attaccante biancoverde che in contropiede si presenta a tu per tu con il portiere avversario, che però chiude bene e riesce a deviare la conclusione in angolo. Al 64’ bello scambio sulla fascia fra Cherici e Giuntini, con cross di quest’ultimo, su cui Cortale, appena entrato, non arriva per un soffio. Al 67’ Contropiede di Bianco che semina il panico nella difesa avversaria e poi pecca di generosità e mette la palla in mezzo per un compagno, ma la difesa è attenta ed intercetta il pallone. Al 77’ gol annullato a Cortale per un presunto e quanto mai fuorigioco. Il triplice fischio mette termine alle ostilità. Vittoria meritata per i biancoverdi, per i valori messi in campo: tanta grinta e determinazione della formazione locale che in inferiorità numerica copriva bene gli spazi, ma niente da fare contro il fuoco offensivo del Castello che ha avuto l’unica pecca di non aver chiuso definitivamente in anticipo la partita, rivelandosi un po’ sprecone sotto rete, ma le occasioni avute sono state il segnale di una formazione in salute e ben determinata a portare in fondo il campionato al vertice della classifica, Continua così inarrestabile la marcia dei ragazzi di Mister Carmannini, oramai rimangono solo tre impegni, ognuno di essi sarà una finale a cui i ragazzi sapranno dare il giusto valore ed affronteranno con il massimo impegno ed umiltà.
ROBERTO MATUCCI

(1169)