Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

IICateg : Superato l’ostacolo S.Lorenzo, ancora a +4

IICateg_2013_0223/02/2014 SAN LORENZO – ATLETICA CASTELLO 1 – 3
SAN LORENZO: Persia, Lenzetti, Salvadori (82’Targioni), Diop, Santorelli, Colzi, Baccani (86’Sanni), Conti, Gabrielli, Maxharri, Kobali A disp: Tazzioli, Desideri, Galarzau, Pancani, Azzarri. ALLENATORE: Silvano Bardi
ATLETICA CASTELLO: Bianchini, Bruni F, Matucci, Petruzzi, Bruni L., Gerini, Pantiferi, Biagi (46’Narangoda), Viliani, Bianco (83’Raugei), Cherici (72’Brunelli). A disp. Aiazzi, Papola, Dragoni, Cherubini. ALLENATORE: Carmannini Alessandro
ARBITRO: Pinna di Pisa MARCATORI: 25’ Maxharri, 47’ Petruzzi (rig.)., 60’ Bianco, 87’ Viliani
Domenica di grandi incontri nel girone H della seconda categoria, si incrociano la seconda e la quarta classificata e la prima e la terza classificata, ed è proprio quest’ultimo incontro che coinvolge l’Atletica Castello impegnata sul campo del San Lorenzo. Partita importante per la formazione di mister Carmannini che in caso di affermazione positiva riuscirebbe a mantenere a debita distanza le dirette inseguitrici. Castello quindi che parte bene, giocando palla a terra e proponendosi più volte con i suoi attaccanti davanti al portiere avversario. Due belle occasioni per Viliani non finalizzate ed al 18’ Bianco lascia fermo a guardare Diop e serve un pallone d’oro per Cherici che però spara alto sopra la traversa. Al 25’ la beffa nella prima ed unica azione offensiva del San Lorenzo da cui scaturisce una mischia confusa all’interno dell’area piccola del Castello ed è rapido Maxharri a spingere la palla in rete per il momentaneo vantaggio dei locali. Pronta la risposta dei biancoverdi con Bruni F. che sfiora il palo con un rasoterra sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Tocca poi a Persia in uscita a togliere la palla dai piedi di Viliani lanciato a rete. Prima del riposo guizzo pericoloso di Maxharri che tenta la conclusione dalla distanza, con palla che termina di poco a lato, accompagnata sul fondo da Bianchini. Si rientra dopo il riposo con un Castello ancora più determinato a portare a casa i tre punti in palio, e la pressione offensiva di Pantiferi viene fermata fallosamente all’interno dell’area di rigore: penalty giustamente assegnato e trasformato con freddezza da Petruzzi che riporta in parità il risultato. Il Castello tiene il campo e fa girare palla proponendo continuamente i suoi attaccanti nella tre quarti avversaria, finchè al 60’ un retropassaggio ingenuo consegna a Bianco una palla che un attaccante di razza come lui non può fallire e con un delicato pallonetto beffa il portiere in uscita portando il risultato sull’1-2. Il San Lorenzo prova ad aumentare la spinta offensiva, ma si scopre al più classico dei contropiedi ed al 75’ Viliani recupera un pallone sulla metà campo, scambia velocemente con Bianco che lo lanci averso la porta avversaria dove Viliani con un rasoterra mette la palla in rete per il definitivo 1-3. Finale di partita nervoso che non crea più grosse occasioni da entrambe le parti. Risultato finale rotondo per i ragazzi di Mister Carmannini che hanno fatto vedere sul campo un divario tecnico notevole con gli avversari, dimostrando così di meritare pienamente la posizione di leader della classifica. ROBERTO MATUCCI

(991)