Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

JUNIORES – Castello, tutto facile all’Olmatello! E la vetta adesso è più vicina!!

   

 

EURO CALCIO “B” – ATLETICA CASTELLO 0 – 8

EURO CALCIO “B”: Martini, Edson, Madalin, Kalldura, Hassan, Drammeh, Omuri, Longobardi, Tiddy, Demian, Bonaventura.

A DISPOSIZIONE: Zotti, Isiu, Mugnai, Emran, Hasani.

ALLENATORE: Barbieri.

ATLETICA CASTELLO: Bartoletti, Milani, Piovaccari, Parlanti, Morettini, Boanini, De Leonardis Josef, Megli, Marotta, Fantechi, Ferri.

A DISPOSIZIONE: Mosconi, Pomini, Villani, De Leonardis Andrea, Bartoli, Basolu, Falcinelli, Nocentini, Chiti.

ALLENATORE: Alessandro Carmannini.

ARBITRO: Iacopini di Firenze.

RETI: 10, 14′ e 41′ Fantechi, 25′ e 35′ Ferri, 61′ rigore e 70′ De Leonardis Josef, 78′ Bartoli.

Sul terreno del Comunale di Via Dell’Olmatello va in scena Euro calcio-Atletica Castello, gara valida per la nona giornata del girone B. I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta in casa della Florence, mentre la truppa di Carmannini viene dalla vittoria tra le mura amiche con il Club Sportivo. Parte subito forte l’Atletica Castello che dopo dieci minuti trova il vantaggio con Fantechi che approfitta di un’uscita a vuoto del portiere e sblocca la partita. Il pallino del gioco è, dunque, subito in mano ai biancoverdi che grazie ai propri centrocampisti fanno un ottimo possesso palla costruendo buone trame di gioco. Al 14’ è Josef De Leonardis a pilotare la sfera, con un lancio millimetrico, sui piedi di Fantechi che spiazza il portiere portando il risultato sul 2-0. La partita si gioca nella sola trequarti campo nero verde, con i ragazzi di Carmannini bravi a non abbassare la concentrazione e i ritmi impressi al match. Al 25’ è Megli ad offrire a Ferri, lasciato colpevolmente solo in mezzo all’area di rigore avversaria, un pallone che chiede solo di essere sospinto in porta per sigillare il risultato sul momentaneo 3-0, Anche se è trascorsa poco meno di mezzora dal fischio d’inizio dell’arbitro Iacopini, la gara può dirsi virtualmente già conclusa. Prima che abbia termine la prima frazione di gioco, c’è, però, ancora il tempo per vedere altri due gol. Segnano prima Ferri al 35’ e poi Fantechi al 41’ che sigla la sua tripletta personale. I secondi quarantacinque minuti iniziano senza i gemelli del gol Fantechi-Ferri, lasciati negli spogliatoi da mister Carmannini che al loro posto schiera Bartoli e Basolu. Sono proprio loro a guidare l ‘attacco biancoverde. Prima Bartoli va vicino al gol su punizione e poi tocca a Basolu conquistarsi un rigore. Sul dischetto si presenta capitan Josef De Leonardis che fa 6-0. Carmannini effettua altri due cambi, con Marotta rilevato da Villani e con Megli che lascia il posto a Nocentini. A venti minuti dalla fine, dopo un’azione ben congegnata dal centrocampo castellano, Josef De Leonardis scambia con Bartoli che fornisce un assist perfetto per lo stesso capitano biancoverde il quale sigla la sua doppietta personale fissando il punteggio sul 7-0. Un match che ormai da tempo non ha più storia, si chiude con il gol di Bartoli che al culmine di un’inarrestabile azione personale, salta ben quattro difensori avversari, si presenta davanti alla porta e non sbaglia. Finisce cosi, con i biancoverdi che si portano in seconda posizione a quota 21 punti con una partita in meno rispetto alla capolista Bagno a Ripoli (che, di punti, ne ha 25). Lo sanno bene i ragazzi di Carmannini, Iori e Ciapetti. E’ ancora troppo presto per fare calcoli anche se, è bene ricordarlo, l’appuntamento con il big match che si disputerà sul sintetico dei “Ponti”, si avvicina a grandi passi. Adesso, testa, gambe e cuore devono girare al meglio in vista dell’impegno casalingo con la Sorms San Mauro. Il futuro biancoverde è ancora tutto da scrivere.

(78)

Leave a Reply