Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

La IICateg. si aggiudica il derby in rimonta, 7^ vittoria consecutiva !

IICateg_2013_0227/10/2013    Settimello – ATLETICA CASTELLO   2 – 3 
SETTIMELLO: Cipriani, Nocenzi, Perrotti, Asole, Mattolini (25’ Orsini), Galeotti, Cappelli, Pelagatti, Senesi, Vergari, Chiarlitti M. A disp: Parigi, D’Amico, Chiarlitti A., Di Lorenzo, Scovacricchi. ALLENATORE: Alessandro Pagliuca
ATLETICA CASTELLO: Aiazzi, D’Antonio (20’Cherubini-83’Narangoda), Matucci, Petruzzi, Bruni L., Gerini, Pantiferi, Biagi (46’Cortale), Viliani, Bianco, Cherici. A disp. Bianchini, Giuntini, Raugei, Papola. ALLENATORE: Carmannini Alessandro
ARBITRO: Meraviglia di Pistoia
MARCATORI: 5’ Senesi, 18’ Cappelli, 70’ Petruzzi (rig.), 73’ Bianco, 82’ Gerini
NOTE: Espulsi: Perrotti, Chiarlitti, Cappelli, AsoleDerby cittadino quello che scende in campo oggi a Settimello, ennesima sfida fra il Settimello e l’Atletica Castello, che hanno dato vita ad una partita dalle mille facce: prima un Settimello determinato che per venti minuti ha imposto il proprio gioco, mettendo in difficoltà gli ospiti ed imponendo un doppio vantaggio nella prima frazione di gioco. E poi una rimonta incredibile degli ospiti che ha portato prima al pareggio e poi al definitivo vantaggio. Mentre il finale è stato caratterizzato da nervosismo e interventi decisi, che hanno portato all’espulsione di ben quattro giocatori del Settimello. Ma veniamo alla cronaca: primo affondo del Settimello con Senesi che al 5’ mette la palla in mezzo per Vergari che sigla subito l’1-0. Risponde il Castello al 16’ con Cherici che serve un cross basso per Viliani che non ci arriva per pochissimo. AL 18’ doccia fredda per gli ospiti con Cappelli che da fuori area mette la palla in rete per il 2-0. La risposta del Castello non tarda ad arrivare e tocca a Cipriani togliere la palla dalla testa di Cherici ben servito da Viliani. Poi sale in cattedra Bianco, che semina due avversari, ma si vede deviare la conclusione in angolo dal portiere avversario. Al 43’ è Gerini a mancare di testa di poco il bersaglio. Ma è la ripresa che riserva maggiori emozioni: al 50’ Chiarlitti si fa espellere per una brutta entrata su Cortale, appena subentrato. Al 70’ la svolta definitiva della partita con Perrotti che ferma di mano in area la palla, bloccando l’azione avversaria: viene ammonito e prendendo il secondo giallo viene espulso, di conseguenza viene assegnato il calcio di rigore che Petruzzi trasforma dagli undici metri. La doppia inferiorità numerica ed il gol fanno spingere l’acceleratore alla formazione di Mister Carmannini che trova il pareggio dopo appena tre minuti con una splendida girata al volo di Bianco. I nervi del Settimello saltano definitivamente e la partita diventa spigolosa, lasciando spazio per gli assalti biancoverdi, e così all’82’ Gerini schiaccia in rete il pallone del vantaggio e porta il risultato sul definitivo 2-3. Finale carico di tensione con Cappelli e Asole che vengono espulsi all’85’ e lasciano i compagni in sette a cercare di arginare gli ultimi assalti. Il bilancio di fine partita vede un Settimello carico di tensione che butta al vento il doppio vantaggio acquisito nel primo tempo, ed un Castello tenace che non ha mai smesso di credere nelle proprie capacità ed ha portato a casa i tre punti in palio ed entra di diritto nel mondo dei record con sette vittorie su sette partite.

ROBERTO MATUCCI

(1185)