Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

Prima squadra: ecco la sesta vittoria consecutiva!

20/10/2013     ATLETICA CASTELLO – SAN GIUSTO 1 – 0
ATLETICA CASTELLO: Bianchini, Pantiferi, Matucci, Petruzzi, Bruni L., Gerini, Narangoda, Biagi (75’Giuntini), Viliani, Bianco (65’Cortale), Cherici (46’Cherubini). A disp. Aiazzi, Dragoni, D’Antonio, Papola. ALLENATORE: Carmannini Alessandro
SAN GIUSTO: Gori, Ceccarelli, Puggelli, Myrtezai, Alunni, Amulfi, Di Vivona (68’Di Ruberto), Biagi D., Brahimaj (60’Timonieri), Bianchi, Izzo (84’Longobardo). A disp: Ucini, Mengoni, Brunacci, Mincarone. ALLENATORE: Alessandro Ragusin
ARBITRO: Palombo di Valdarno
MARCATORI: 87’ Petruzzi (rig.)Sfida con pochissimo pubblico oggi al Pontormo, la contemporaneità con la partita della Fiorentina ha abbassato notevolmente il numero di persone presenti sulla tribuna. Partita comunque non bella e disputata senza molte conclusioni, il San Giusto si è rivelato una squadra ostica a centrocampo e con un attacco forte e veloce che si è scontrato però nella difesa di casa ben orchestrata da Bruni L. in splendida forma. Al 32’ gran numero di Izzo che salta l’avversario e poi tenta la conclusione dalla distanza, ma non trova la porta. Al 33’ calcio d’angolo corto con palla a Cherici che da posizione angolata mette la palla all’esterno del palo interno. Al primo minuto della ripresa, occasione ghiotta per i padroni di casa che sugli sviluppi di una calcio di punizione mettono Bianco a tu per tu con il portiere avversario, ma il bomber biancoverde spara in alto la conclusione.
Al 53’ su rimessa laterale Bianco spizza di testa e Cherubini mette in rovesciata di poco a lato. Passa appena un minuto ed è pronta la risposta del San Giusto con Izzo che mette di poco a lato una conclusione personale. Al 63’Bianco si libera di due avversari e si vede deviare la conclusione da Gori, oggi in splendida forma a difendere la porta ospite. Ancora Gori protagonista sulla conclusione di Cortale. All’87’ la svolta della partita, Viliani in velocità semina il panico fra gli avversari e viene steso in area da Alunni, il direttore di gara non ha dubbi, rigore per il Castello e ammonizione per il difensore, che essendo già ammonito deve lasciare il terreno di gioco e lasciare i compagni in inferiorità numerica per l’ultimo scampolo di partita. Della trasformazione del rigore se ne occupa lo specialista di casa, e Capitan Petruzzi non fallisce il bersaglio e porta in vantaggio il Castello. Al San Giusto non resta che catapultarsi in avanti per gli ultimi assalti, ma si scopre al veloci fuorigioco di Viliani e Cortale. Ma la più ghiotta occasione è ancora per Petruzzi che da pochi passi dalla porta avversaria mette il pallone sopra la traversa. Il triplice fischio sentenzia la sesta vittoria consecutiva per la formazione di Mister Carmannini, lanciatissima e insuperabile in questo inizio di campionato.

ROBERTO MATUCCI

(1180)