Atletica Castello settore calcio - sito ufficiale

Un combattivo AllieviB 98 cede di misura al Casellina

21/09/2013   ATLETICA CASTELLO – Casellina  1-2
Al Pontormo va di scena la prima di campionato contro il Casellina degli Allievi B (’98) allenati da Corsi e Bartoli. I padroni di casa si schierano con un 4-1-4-1 con Sabanito tra i pali, difesa a quattro con Lastrucci, Degl’innocienti (VC), Vertullo, Guarducci; De Leonardis (CAP) davanti alla difesa, e centrocampo a quattro con Grifoni, Giaffreda, Ramosakoy, Di Noia. Unica punta Boni. A disp: Boschi, Misuri, Landucci, Trouchè, Scogliamiglio, Bindi. Partita che inizia col Castello che subisce i contropiedi ospiti, ma bravo a ripartire subito. Al 15′ del primo tempo Corsi sostituisce Grifoni già ammonito, inserendo il classe ’99 Boschi. Dopo due minuti punizione dalla metà campo: batte Lastrucci trova Ramosakoy pronto a rimetterla nel mezzo dell’area, dove c’è pronto Boschi a siglare l’1-0. 17′ minuto e Castello in vantaggio. Da parte del Casellina si vede una timida reazione anche se è sempre il Castello a tenere campo. Mancano poco meno di tre minuti e il casellina prova almeno ad agguantare il pari: allora si porta avanti con quasi tutta la squadra. Fallo laterale e pallone che rimbalza sulla mano di Vertullo e l’arbitro dice che è calcio di rigore, che viene realizzato per il gol del pari. Nemmeno il tempo di battere il centrocampo che il Casellina ruba il pallone e prova un tiro dalla distanza che Sabanito non trattiene: sulla respinta è pronto il capitano del Casellina che è bravo a rimettere il pallone nel mezzo, e a porta vuota il laterale destro ospite sigla il vantaggio. L’arbitro fischia la fine dei primi 40 minuti e si va negli spogliatoi con il vantaggio del Casellina per 2-1, due gol siglati in meno di due minuti, insomma doccia fredda per i padroni di casa che a meno di due minuti dalla fine del primo tempo si sono fatti prima raggiungere sull’1-1 e dopo anche superare per il 2-1. Ricomincia il secondo tempo con due squadre con obiettivi diversi. Il Casellina vuole chiudere il match ed il Castello almeno agguantare il pareggio. Si riparte con le stesse formazioni senza cambiamenti ne da una parte ne da un’altra. E’ il Casellina ad iniziare a tenere campo ma il castello non molla mai attaccando seppure in modo timido. Al 10′ del secondo tempo fallo molto discutibile da parte di Degl’Innocenti, che prende la seconda ammonizione e viene espulso. Un’espulsione che fa saltare i nervi ai padroni di casa che poco dopo vedranno uscire dal rettangolo di gioco anche mister Corsi, espulso per proteste. Il Castello rimane in 10 uomini per 30 minuti, ma è bravo sia a difendersi e ad attaccare, avendo anche buone occasioni. Negl’ ultimi 20 minuti il Castello opera un po’ di cambi per cercare di pareggiare, ma a fine dei 40 minuti il risultato è 2-1 per il Casellina. Al Castello dobbiamo fare solo gli applausi per non aver mollato mai e per aver giocato una buona partita lottando sempre anche quando gli ospiti erano in superiorità numerica.

JOSEF DE LEONARDIS per Adesso Scrivo Io

(945)